Project Description

Biorivitalizzazione

L’ invecchiamento cutaneo è legato alla progressiva diminuzione dell’attività dei fibroblasti, le cellule che producono collagene, elastina ed acido ialuronico (HA) costituenti essenziali della matrice extracellulare che con il richiamo di acqua determinano l’idratazione, il turgore, la compattezza ed elasticità dei tessuti cutanei. Qualsiasi area del corpo può essere sottoposta a biorivitalizzazione e biostimolazione, anche se le zone più frequentemente trattatate sono il viso, il collo ed il décolleté. I trattamenti di biorivitalizzazione e biostimolazione consentono di riattivare e stimolare i fibroblasti con conseguente idratazione profonda della cute che apparirà così rassodata, più elastica, luminosa e ringiovanita. Con l’età ed il naturale processo di invecchiamento (che viene accentuato anche dallo stress, dall’esposizione prolungata ai raggi solari, dagli inquinanti presenti nell’aria, e da un’alimentazione non corretta) la pelle si presenta naturalmente più secca, con meno tono e più rilassata, e può essere utile un trattamento di biostimolazione per mantenerne la giovinezza, garantendone il corretto grado di idratazione, di tonicità e di spessore.

La biostimolazione è un programma di ringiovanimento sicuro ed efficace. Si utilizza una miscela di Acido Ialuronico (HA), aminoacidi, precursori del collagene, Sali minerali e vitamine. Il trattamento è indicato per pelli di ogni età poiché utile per prevenire e combattere i segni dell’invecchiamento cutaneo e per ottenere una visibile idratazione, luminosità e compattezza cutanea.

Le indicazioni principali sono:

  • Microrugosità del viso

  • Perdita di tono ed elasticità della cute

  • Fotoinvecchiamento

  • Cicatrici (acne)

  • Smagliature

Domande frequenti: Risponde la Dott.ssa Chiara Mattanza

Si consigliano cicli di biorivitalizzazione di almeno 4-5 sedute ad intervalli di 15 giorni un mese una dall’altra a seconda del prodotto utilizzato.

La biostimolazione  prevede l’utilizzo di  sostanze riassorbibili perciò l’esito del trattamento sarà, dunque, temporaneo. Per tale ragione si consigliano due cicli di biostimolazione all’anno.

E’ di norma un trattamento ben tollerato che non prevede anestesia  anche se può risultare un po’ fastidioso per alcuni pazienti.

Dopo la seduta è possibile osservare l’insorgenza di piccole ecchimosi in alcuni punti, mentre la zona trattata sarà lievemente arrossata e cosparsa di piccoli ponfi in corrispondenza dei punti di iniezione del cocktail di farmaci. Il rossore regredirà entro un’ora, mentre i ponfi potranno permanere per alcune ore o, in alcuni casi per alcuni giorni. Nella maggior parte dei casi il paziente può riprendere da subito una normale vita di relazione.

Richiedi un appuntamento

Chiama il numero
030 23 83 160

Manda un messaggio WhatsApp
338 87 17 181

Scrivi all’indirizzo
info@restartmedicalcenter.it

Restart Medical Center

Non solo per curare, ma per insegnare a curarsi

Contattaci